Schermo Wave con tensionatura

Lo schermo a motore Wave, con tensionatura laterale, si presenta cosìDopo aver presentato il modello di schermo a motore Wave – quello con il cassonetto a forma di onda – oggi tocca al “fratello maggiore”, ovvero allo schermo motorizzato tensionato, sempre della linea Wave e sempre della Screenline. Dov’è la differenza tra i due modelli? Ovviamente nella tensionatura.

Un sistema integrato di tensionamento laterale che garantisce una perfetta planarità della tela per proiezione nel tempo, a favore di una videoproiezione delle immagini senza sbavature e difetti. Una caratteristica essenziale che, in abbinamento con un design originale e ricercato, rende il nuovo schermo con cassonetto ad onda superlativo, valorizzando – al tempo stesso – la progettazione tutta italiana.

Il motore del telo è posizionato sulla destra (guardando il telo di fronte) ed è comandabile da un interruttore da parete fornito con il prodotto. In alternativa, come opzione, è possibile aggiungere il kit telecomando radio con la possibilità di scegliere il ricevitore esterno oppure integrato.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *