Il glossario della proiezione: offset

Una sala home cinema
Quando si decide di acquistare uno dei videoproiettori in commercio è necessario tenere in considerazione alcuni parametri. In questo caso l’offset, ovvero lo spostamento dell’immagine di proiezione rispetto all’asse dell’obbiettivo del videoproiettore stesso. Di solito questa funzione viene utilizzata quando la vVostra apparecchiatura di proiezione non comprende lo shift ottico della lente.

In quest’operazione, lo spostamento dell’immagine dovrà essere considerato “negativo” quando parte dell’area di proiezione è posta sotto l’asse dell’obiettivo, oppure “positivo” quando parte dell’area di proiezione è posta sopra l’asse dell’obbiettivo. La variazione dell’offset, invece, è da considerarsi funzionale alla distanza che intercorre tra proiettore e schermo per proiettore. E se l’area di proiezione, ad esempio, è rappresentata da uno schermo a cornice fissa? E’ necessario dotarsi di un videoproiettore che permette di modificare la posizione dell’immagine proiettata attraverso un opportuno gruppo mobile di lenti. Una funzione molto comoda che agevola tutte le fasi di creazione di una perfetta sinergia tra strumenti in ambito home cinema.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *